Questa procedura servirà per impostare e stampare un bilancio riclassificato seguendo la stessa struttura del piano dei conti fatta a suo tempo.

Di seguito la procedura da seguire:

Contabilità – Analitica – Riclassificazioni – si aprirà una schermata; andremo ad intitolare il Report che stiamo per creare (ad es. Bilancio 2013-2014) e poi cliccheremo su “Dati”

Tenendo sott’occhio il piano dei conti imposteremo riga per riga il Report avendo cura di posizionare ciascuna voce, dal titolo fino al conto che andiamo a prendere, cliccando sul bottone con i puntini di sospensione, secondo la gerarchia che vogliamo seguire.

Inoltre bisognerà sempre selezionare nella colonna “Operazioni” il + o il – (generalmente il più a meno che in una lista di spese non ci siano delle entrate che si riferiscono allo stesso centro di costo e che quindi ai fini del report devono stare certamente in quella posizione ma con segno opposto) e nella colonna “Stampa” il numero relativo al “Livello” di ciascuna voce. 




N.B. Quando andiamo a prendere il conto cliccando sul bottone coi puntini di sospensione, digitiamo una chiave di ricerca, ad esempio, FoCa (come nell’esempio), comparirà l’elenco di tutti le voci che contengono quella chiave di ricerca. Sarà opportuno a questo punto mettere tutte queste voci estratte in ordine di codice cliccando sull’intestazione della relativa colonna per essere sicuri di richiamarle tutte seguendo un ordine corretto. Noterete che una volta richiamata un voce, non comparirà più nelle successive liste di ricerca.


Sarà sempre possibile apportare modifiche al Report. Se ad esempio una voce è stata richiamata in una riga sbagliata, basterà posizionarsi su quella riga e premere il pulsante X rosso in alto a sinistra sul nastro principale di Metodo per eliminarla (comparirà la lettera A), così come è possibile aggiungere una riga posizionandosi, come in xls, su una riga e andare a premere il bottone del nuovo “foglio” sul nastro principale di Metodo. Nel momento in cui andremo a fare un salvataggio la lista si aggiornerà.
 Ricordiamo che quando viene eliminata una riga, la relativa voce andrà a collocarsi nuovamente nella lista da cui è stata precedentemente “pescata”. Una volta conclusa l’operazione di inserimento di tutte le voci si potrà salvare il Report creato.

Per stampare il Report la procedura è la seguente: sarà sufficiente tornare sulla schermata “Opzioni” – Stampa – scegliere poi come e dove stampare come di consuetudine.