Questa scrittura viene effettuata quando, a fronte di acquisti fatti nell’esercizio trascorso e di giusta competenza contabile, non è pervenuta la relativa fattura al 30/09/20XX. Il costo deve essere considerato comunque di competenza anche se non si è manifestato finanziariamente (non è stata pagata la fattura) e quindi si avrà una scrittura di previsione del costo per fatture da ricevere.






Nell’esercizio successivo, quando sarà arrivata la fattura si potrà andare ad aprire la posizione di debito nei confronti del fornitore e chiudere la “fattura da ricevere” relativa, avendo già a suo tempo imputato il costo. Seguirà il pagamento della fattura e la relativa scrittura di chiusura del debito del fornitore e l’addebito della banca/cassa.