La fase di censimento dei soci è l’operazione immediatamente successiva a quella dell’autorizzazione ed è quella che probabilmente richiede maggior tempo e maggiori controlli da parte del Capo Gruppo.

Ogni socio infatti può essere rinnovato, spostato di unità o rimosso dal gruppo, nel rispetto dei campi obbligatori vincolanti per l’applicazione.


Buona Strada consente di rinnovare massivamente più soci tramite la funzione “Rinnova tutti i soci in”. Se i soci dell’unità selezionata rispettano tutti i campi obbligatori richiesti sarà possibile rinnovarli, altrimenti il sistema rinnoverà solo quelli che rispondono ai requisiti previsti, lasciando gli altri a disposizione per la lavorazione manuale.




I campi obbligatori sono contrassegnati da un asterisco rosso accanto all’etichetta indicante il contenuto del campo anagrafico. In questa fase sarà anche possibile inserire nuovi soci tramite l’apposita funzione .


All’ inserimento del nuovo socio, rispettando sempre l’obbligatorietà dei campi, il sistema provvederà a generare un nuovo codice socio ed a predisporre una nuova utenza applicativa. Entrambe le entità saranno create però in modalità provvisoria fino all’ effettiva importazione finale del censimento .


Una volta rinnovati e/o spostati tutti i soci il capo gruppo può procedere allinvio del censimento. Con le stesse modalità dell’invio della richiesta autorizzativa il sistema consente di verificare lo stato della lavorazione accedende al tabulatore “Invio” dove troverà evidenziati eventuali errori, che nel caso del censimento riguardano esclusivamente il numero dei soci ancora da rinnovare (o da rimuovere nel caso non fossero interessati al rinnovo).

.



Quando tutti i soci sono stati rinnovati il sistema mostrerà il pulsante per inviare il censimento. Al momento dell’invio il sistema avviserà il capo gruppo o il delegato che una volta effettuata l’operazione non sarà più possibile aggiungere soci o modificare alcun incarico o unità, fino a che il censimento base non risulterà concluso pagamento compreso. 


Alla conferma dell’invio il sistema produrrà il protocollo relativo che, come per la richiesta di autorizzazione secondaria ed approvazione automatica, invierà una notifica applicativa ed una email informativa ai responsabili di zona e regionali.