Così come previsto dall’art.87 del Regolamento Agesci la quota annuale di censimento versata da ogni singolo socio, è fissata dal Consiglio Generale. Le Regioni hanno la facoltà di prevedere una quota aggiuntiva al censimento, quota che sarà deliberata, come entità e modalità, dall’Assemblea Regionale.


Per l’anno di censimento 2018 la quota base è fissata in € 35.00. La tabella seguente riporta la quota associativa di ogni singola regione con in evidenza quelle integrate:

  1. ABRUZZO € 35
  2. BASILICATA € 35
  3. CALABRIA € 35
  4. CAMPANIA € 35
  5. EMILIA-ROMAGNA € 35
  6. FRIULI VENEZIA GIULIA € 35
  7. LAZIO € 35 
  8. LIGURIA € 35
  9. LOMBARDIA € 39
  10. MARCHE € 35
  11. MOLISE € 35
  12. PIEMONTE € 35
  13. PUGLIA € 35
  14. SARDEGNA € 35
  15. SICILIA € 35
  16. TOSCANA € 35
  17. TRENTINO ALTO ADIGE € 35
  18. UMBRIA € 37
  19. VALLE D’AOSTA €35
  20. VENETO € 35.00